FecondazioneOnline.net

Fecondazione

L’iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi ( ICSI ) è sempre più utilizzata nei pazienti senza gravi fattori di infertilità maschile senza chiara evidenza di un vantaggio rispetto alla fecondazion ...


I tassi di bambini nati vivi dopo trattamento con tecnologie di riproduzione assistita sono stati tradizionalmente riportati su basi per-ciclo. Per le donne sottoposte a trattamento continuato, i ...


Non è chiara la misura in cui i difetti alla nascita dopo trattamenti per l’infertilità possano essere spiegati da fattori sottostanti correlati ai genitori.Uno studio ha messo in ...


Il trasferimento elettivo di singolo embrione è stato proposto come strategia per ridurre il rischio di parti multipli e di esiti avversi della gravidanza dopo fertilizzazione in-vitro, ma non è chiar ...


È stata condotta una meta-analisi di dati per confrontare l'efficacia del trasferimento programmato di embrione singolo versus trasferimento di doppio embrione sull'esito di nascita di bambini vivi, n ...


Uno studio ha valutato se il consumo di alcol all’inizio di un ciclo di fecondazione in vitro è associato agli esiti della fecondazione stessa.In questo studio prospettico di coorte, uomini e donne ha ...


I ricercatori del Women's Hospital di Heidelberg, in Germania, hanno condotto uno studio prospettico per valutare la presenza di infezione da citomegalovirus ( CMV ) in uomini e donne parte di coppie ...


I ricercatori hanno condotto uno studio prospettico, randomizzato e controllato per valutare un nuovo protocollo di somministrazione di Clomifene citrato ( Clomid ) in fase luteinica per l’induzione d ...


Uno studio osservazionale prospettico ha valutato gli effetti del numero degli spermatozoi mobili introdotti con l’inseminazione e della percentuale di spermatozoi morfologicamente normali sul s ...


Gli esiti del trattamento di fertilizzazione in vitro ( FIV ) sono generalmente riportati in termini di gravidanze per ciclo di FIV, anche se la prima preoccupazione delle coppie riguarda la possibili ...


Ricercatori dell’University of Connecticut negli Stati Uniti, ha condotto uno studio retrospettivo per determinare il ruolo della raccolta di campioni di endometrio nell’identificazione e nel trattame ...


Quando utilizzate per indurre l’ovulazione, dosi molto alte di Clomifene ( Clomid ) potrebbero portare a un effetto collaterale anti-estrogenico, che riduce la fertilità.Si ritiene che la Metformina ( ...


È stato condotto uno studio per verificare l’efficacia del Pioglitazone ( Actos ) sulla fecondità nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico, resistenti ai tradizionali ...


Uno studio, coordinato da Ricercatori dell’University of Aberdeen in Gran Bretagna, hanno confrontato l’efficacia del Clomifene citrato ( Clomid ), l’inseminazione intrauterina non-s ...


È stato condotto uno studio prospettico, randomizzato e controllato che ha confrontato la coagulazione bipolare e la suturazione dell’ovaio in termini di aderenze ovariche postoperatorie ...


È stato condotto uno studio clinico con lo scopo di comparare l’efficacia del Letrozolo ( Femara ) con quella dell’ormone follicolo-stimolante ricombinante ( rFSH ) per la stimolazione ovarica associa ...


Il Clomifene citrato, un modulatore selettivo del recettore dell’estrogeno, è stato il principale farmaco utilizzato per indurre l’ovulazione nelle donne con sindrome dell’ovaio policistico ( PCOS ). ...


Il Clomifene ( Clomid ) e la Metformina ( Glucophage ) sono due farmaci efficaci nell’indurre l’ovulazione nelle pazienti con sindrome dell’ovaio policistico, anche se non è ancora chiaro quale dei du ...


Il rischio di placenta previa può aumentare nelle gravidanze concepite mediante la tecnologia di riproduzione assistita. Non è noto se l’aumento del rischio sia dovuto a fattori co ...


La Metformina sembra migliorare la funzione riproduttiva in alcune donne con sindrome dell’ovaio policistico ( PCOS ). Un gruppo di Ricercatori del Department of Reproductive Medicine, in Gran B ...


Ricercatori del Centre for Reproductive Medicine della Ioannina University School of Medicine in Grecia hanno confrontato l’efficacia degli antagonisti GnRH ( ormone rilasciante la gonadotropina ...


Più di un milione di bambini nel mondo sono nati grazie a tecniche di fecondazione assistita.Le più recenti tecniche, come la iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi ( ICSI ), appai ...


Ricercatori del Scripps Research Institute hanno dimostrato che i topi che mancano di un recettore LPA hanno problemi di fertilità.I recettori LPA ( acido lisofosfatidico ) si trovano sulla sup ...


Come è noto vi è un maggiore rischio di parto prematuro e morte perinatale nei casi di fecondazione in vitro e questo è quasi interamente legato all’aumento delle gravidanze ...


Il livello sierico di progesterone può rappresentare un elemento predittivo dell’interruzione precoce di gravidanza.E’ stato condotto uno studio prospettico allo scopo di analizzare ...


Gli outcome di sviluppo dei bambini nati in seguito a iniezione intracitoplasmatica di spermatozoo ( ICSI ) è ancora argomento di discussione.Presso la Vrije Universiteit di Brussels è s ...


L’obiettivo della revisione è stato quello di porre a confronto l’efficacia della perfusione tubarica spermatica e dell’inseminazione intrauterina nel trattamento della subfer ...


E’ stata analizzata l’incidenza di cambiamenti del cariotipo e microdelezioni Yq11 tra le coppie infertili da sottoporre a procedura di riproduzione assistita.Prima di ricevere il trattame ...


Il rischio di difetti alla nascita nei bambini nati dopo tecniche di riproduzione assistita è argomento controverso.Ricercatori del Telethon Institute for Child Health Research – Western ...


L’obiettivo di uno studio, eseguito da Ricercatori israeliani, è stato quello di verificare se la trombofilia ereditaria si manifestasse con maggiore prevalenza tra le donne con falliment ...


L’obiettivo di uno studio clinico è stato quello di determinare se i farmaci insulino-sensibilizzanti ( insulin-sensitizing ) fossero in grado di migliorare l’ovulazione ed i livell ...


E’ stata valutata la sicurezza e l’efficacia di una terapia contro l’infertilità in un gruppo di pazienti dopo trattamento conservativo dei tumori ovarici borderline.Ricercato ...


Uno studio coordinato da Ricercatori della Tasmania University, in Australia, ha valutato in modo retrospettivo gli effetti nel lungo periodo del trattamento con estrogeni sulla fertilità.Il ca ...


Ricercatori dell’Università di Vienna hanno esaminato la relazione che intercorre tra la stagione delle nascite e le misure di performance riproduttiva ( conta della prole, percentuale d ...


L’induzione dell’ovulazione è il più comune metodo di trattamento dell’infertilità in cui le ovaie sono stimolate a sviluppare follicoli multipli. Lo scopo dell ...


Un gruppo di Ricercatori dell’IRCCS S. De Bellis di Castellana Grotte ( Bari ) ha condotto uno studio il cui obiettivo è stato quello di valutare un nuovo protocollo per indurre l’ovulazione in donne ...


L’età materna è un importante fattore nella riproduzione. La domanda che si sono posti i Ricercatori dell’INSERM ( French Institute of Health and Medical Research ) in Fran ...


Una scarsa risposta ovarica limita il successo della fecondazione in vitro. Poiché la definizione di scarsa riposta ovarica presenta un’ampia variabilità, risulta difficile valut ...


L’obiettivo di questo studio prospettico è stato quello di determinare l’impatto di elevati livelli sierici di progesterone al secondo giorno del ciclo sull’incidenza di grav ...


L’imprinting genomico è un meccanismo di regolazione genica mediante il quale solo uno dei due alleli parentali viene espresso. La base molecolare dell’imprinting genomico è ...


La depressione affligge le donne con un’incidenza quasi doppia rispetto agli uomini , e gli antidepressivi vengono prescritti frequentemente a donne in età fertile. Benché molte d ...


Gli eventi dell’11 Settembre 2001 hanno provocato nella popolazione americana un enorme stress. E’ ormai noto come uno stress importante possa incidere su diversi aspetti della fisiologia ...


Shapiro DB della Reproductive Biology Associates di Atlanta ha riportato in questo lavoro i risultati ottenuti con i diversi protocolli di stimolazione ovarica mediante gli antagonisti GnRH, limitatam ...


Ricercatori del National Institute of Environmental Health Sciences del Nord Carolina hanno valutato gli effetti dell’invecchiamento sulla percentuale di coppie apparentemente sane, che sono st ...


Alcuni Ricercatori americani del North Carolina, in collaborazione con medici di tre ospedali messicani, hanno provato a valutare se una storia di infezioni ginecologiche pregresse nelle pazienti con ...


Un Ricercatore israeliano ha rivisitato la letteratura disponibile sull’uso degli agonisti dell’ormone di rilascio delle gonadotropine ( GnRH-a ) non solo quale metodo per indurre l’ ...


Ricercatori del Department of Obstetrics and Gynaecology dell’Academic Medical Centre di Amsterdam hanno confrontato l’efficacia di due diversi metodi di induzione dell’ovulazione: uno basato sull’uti ...


Il Virus dei Papillomi Umani ( HPV ) è il più comune agente eziologico delle infezioni virali del tratto genitale femminile. Come è noto, tale virus appartiene ad un'ampia famiglia con numerosi sottot ...



2000-2014© XAGENA srl - P.IVA: 04454930969 - REA: 1748680 - Tutti i diritti riservati - Disclaimer